Neurofilamento: un utile biomarcatore della demenza frontotemporale


La demenza frontotemporale (FTD) è una forma di demenza che si caratterizza per il progressivo deterioramento dei neuroni situati nei lobi frontali e temporali del cervello. La demenza frontotemporale viene diagnosticata con un insieme di esami, alcuni dei quali mirano all’identificazione di biomarcatori, come il neurofilamento a catena leggera (NFL). Generalmente, l’iter diagnostico prevede i […]

La cannabis diminuisce il rischio di demenza?


Sebbene gli effetti terapeutici della cannabis siano ormai stati confermati da diversi studi scientifici, non si era ancora mai parlato di somministrazione di cannabis in ottica di prevenzione. Che relazione c’è, ad esempio, fra uso di cannabis e rischio di demenza? In medicina, la cannabis viene impiegata nei pazienti adulti per: Ridurre il dolore cronico […]

Quali sono i dieci nemici della demenza?


Ad oggi, pur non esistendo terapie di prevenzione per la demenza, vi sono alcuni suoi nemici, ovvero alcuni fattori, che possono aiutarci a tenerla lontana. Essi, infatti, contribuiscono al mantenimento delle funzioni cognitive, aumentano la plasticità neuronale o contrastano i meccanismi che scatenano la patologia. I DIECI NEMICI DELLA DEMENZA Buon livello di istruzione: proseguire […]

Alcuni falsi miti sulla demenza


Poiché è sempre più diffusa, si sente spesso parlare di demenza, col rischio che oltre alla patologia, si diffondano anche i falsi miti su di essa. Le convinzioni senza fondamento alimentano purtroppo la disinformazione e trasformano la demenza in un argomento tabù, facendo sentire ancora di più il peso dell’isolamento e dell’alienazione a chi ne […]

L’importanza della riserva cerebrale e cognitiva nella demenza


La riserva cerebrale (BR) e la riserva cognitiva (CR) si rivelano fondamentali in relazione alla demenza, in quanto rappresentano i meccanismi di resilienza del cervello all’invecchiamento fisiologico e patologico. La parola “riserva” si riferisce alla capacità di mantenimento di una specifica funzione (a livello cellulare, organico o sistemico) in presenza di un danno acuto o […]

L’isolamento e le conseguenze sulla demenza


Le cause della demenza non sono facili da individuare e in molti casi, a parte il fattore genetico (come nell’Alzheimer), non sono note. Tuttavia, vi sono dei fattori di rischio che aumentano l’esposizione a questa condizione patologica, tra cui lo scarso grado di socializzazione. Tale fattore si trasforma facilmente in isolamento e può avere conseguenze molto […]

I giochi con le carte: benefici per chi soffre di demenza


Riuscite a immaginare un passatempo che resiste all’avvento della tecnologia e del digitale? Sicuramente giocare a carte! Nati in Cina nel X secolo e arrivati in Europa solo verso la fine del 1300, i giochi con le carte rappresentano tutt’oggi uno svago intramontabile, che apporta anche numerosi benefici mentali ed emotivi. Sono infatti un’ottima occasione […]

I benefici del ping-pong nella terapia delle demenze


Il ping-pong è nato in Inghilterra come gioco di società praticato nei salotti dell’aristocrazia vittoriana nella seconda metà dell’Ottocento. Nel 1988 è diventato ufficialmente uno sport olimpico. Ma in che cosa può essere utile il ping-pong? Consente di sviluppare velocità di pensiero, di reazione, efficienza dei riflessi e concede ad alcune aree del cervello di […]

La Realtà Virtuale può aiutare chi soffre di demenza?


Ad oggi, non esistono cure per arrestare il decadimento cerebrale causato dalla demenza. Decadimento che può diventare pericoloso non solo per chi soffre di questa malattia, ma anche per i suoi cari. Per questo motivo è spesso necessaria l’assistenza a lungo termine in strutture specializzate. Nel corso degli anni, però, gli studiosi si sono resi […]

La terapia occupazionale: cos’è e a cosa serve


La riabilitazione costituisce il terzo pilastro del sistema sanitario, dopo la prevenzione e la cura. Si tratta di un processo nel corso del quale si porta una persona con disabilità a raggiungere il miglior livello di autonomia possibile sul piano fisico, funzionale, sociale, intellettivo e relazionale. Esistono diverse tipologie di riabilitazione: quella fisioterapica, quella cognitiva […]