Miosina Vb_il motore dei ricordi

Arriva dalla Ducke University Medical Center una nuova ricerca sui meccanismi della memoria.

I neuroni comunicano tra loro grazie a particolari molecole, i neurotrasmettitori, è l’immagazzinamento dei ricordi avviene grazie ad un particolare fenomeno di plasticità sinaptica: il Long-Term Potentiation (LTP). Monitorando l’attività di quest’ultimo, gli studiosi hanno scoperto che alla base vi è la Miosina Vb, una particolare molecola la cui funzione è permettere alle vescicole sinaptiche di raggiungere la superficie della cellula. L’insufficienza di Miosina Vb corrisponde quindi ad una diminuzione di LTP e, di conseguenza, a difficoltà ed anomalie dei meccanismi mnesici.

Uno dei primi segnali della Malattia di Alzheimer è la disfunzione sinaptica. Questa scoperta ha portato ad una maggiore comprensione della comunicazione neuronale, rappresentando un’ulteriore ed importante passo nella lotta a questa terribile patologia.

 

Beatrice

Ti è piaciuto questo articolo?

Ricevi il riepilogo mensile direttamente sulla tua mail.