Benvenuti a Glenner city!

Tornare a quando si aveva 20-30 anni…

<<Non ci sarà nulla di finto, ma tutte le attività saranno attive e sarà una vera esperienza coinvolgente>>. Sono queste le parole con cui Scott Tarde, amministratore delegato della George G. Glenner, presenta  questo bellissimo progetto.

ECCO GLENNER CITY! Una città degli anni cinquanta creata per le persone con Malattia D’Alzheimer. Partendo dal centro della piazza di questo borgo, si potrà camminare ed ammirare le vetrine dei negozi, entrare nei bar per assaporare l’aroma del caffè oppure recarsi al salone di bellezza per un’acconciatura rigorosamente anni cinquanta. Non mancheranno neppure il Municipio e l’Ospedale. Il cartellone del cinema mostrerà “Singin in the rain” ed altri film d’epoca. A circolare saranno le macchine di quel tempo e sulle scrivanie degli uffici non ci saranno computer o smartphone, ma macchine da scrivere e telefoni dal sapore antico.

Una “macchina del tempo” quindi, un luogo accogliente dove riuscire ad ispirare ricordi positivi e permettere ai malati di tornare indietro nel tempo, ritrovando il loro punti di riferimento. Glenner City sarà inaugurata nell’aprile 2018 negli Stati Uniti, presso la città di San Diego.

 

Beatrice

Ti è piaciuto questo articolo?

Ricevi il riepilogo mensile direttamente sulla tua mail.