Approfondimenti

Gli esercizi BRAINER sulle Funzioni Esecutive sono 16.

Lavorare sulle Funzioni Esecutive significa stimolare una serie capacità molto complesse. Queste funzioni sono estremamente importanti e, tra le altre capacità, sono quelle che maggiormente hanno ripercussioni sull’autonomia e sul funzionamento sociale del paziente.

Risulta fondamentale dedicare uno spazio per le Funzioni Esecutive. Per la loro importanza e collocazione anatomica (Lobo Frontale) sono definite Funzioni Superiori. Gli esercizi riguardanti le Funzioni Esecutive si concentrano prevalente sulle abilità di: Pianificazione; Pensiero Astratto.

Il paziente è costretto, per poter risolvere l’esercizio, a tralasciare le risposte istintive e mettere in atto un comportamento “superiore”. In tal modo le Funzioni Esecutive vengono stimolate, permettendo al paziente di far fronte al decadimento. Maggiore autonomia e capacità sociali, questi sono i risultati.